La Psicantria (gioca in casa) al I° MEETING ANNUALE dell’ S.B.P.C

La Psicantria è un libro cd, uno spettacolo, un punto di vista sull’uomo, è un insieme di canzoni…ma come tutte le cose necessita di luoghi di appartenenza, di origine, di una casa alla quale poter ritornare per rivedere gli amici e colleghi che, con noi, l’hanno convidisa ( il duo psicantrico si è proprio incontrato nei banchi di questa scuola..), e i Maestri, che ci hanno accompagnato in questo viaggio. Il 29 e il 30 giugno si è svolto a Bologna, nella suggestiva e simbolica cornice della biblioteca di San Domenico – luogo frequentato anche Lucio Dalla – coincidenze (?) – , in piazza San Domenico, a Bologna il I° Meeting Annuale S.B.P.C. dal titolo “Aggressività, sviluppo e processo psicoterapeutico”  durante il quale si è voluto celebrare il decennale della nascita della Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva. Per noi è stata un’occasione unica e speciale di condivisione con tanti colleghi e studenti dei corsi di Bologna e Forlì delle canzoni psicantriche. La mattinata è stata dedicata a relazioni sul tema dell’aggressività, mentre il pomeriggio insieme ai colleghi Giuliano Cuoghi, Roberta Rossini e Linda Battilani il duo psicantrico ha contribuito alla presentazione di relazioni incentrate sul “raccontarsi” collegate al percorso di crescita individuale in questi anni.. “Piccoli costruttivisti crescono” del dott. Cuoghi è stato l’intervento  più “perturbante” e un piccolo ricordo di quel momento è questa  foto con uno dei direttori della scuola, il dott. Furio Lambruschi

Il Trio psicantrico, dopo aver risolto problemi alla batteria dell’auto del dott. Palmieri – grazie al pronto intervento di Giuliano che conserva in auto i cavetti (!) – è riuscito a montare l’impianto nella pausa pranzo e a esibirsi nell’ultima ora del convegno!

Lo spettacolo è stato molto apprezzato dai colleghi, che ringraziamo per essere rimasti e aver contribuito con un “ascolto attivo” al susseguirsi delle canzoni: quel pomeriggio rimarrà impressioni in ognuno di noi ricco di significati personali…

Vogliamo ringraziare la segreteria organizzativa ( Sabrina, Francesca, Manuela, Lara ) tutti i colleghi e  gli studenti, il dott. Bertaccini, la dott. Capilupi e, dulcis in fundo, il dott. Silvio Lenzi, direttore della Scuola, per l’invito offertoci e per il supporto che non ci ha mai negato nel corso di questo viaggio psicantrico. Qui sotto il dott. Lenzi, appassionato di chitarra classica ed ottimo esecutore di Bach, abbraccia di gusto una chitarra..

Il viaggio psicantrico …continua!

 

 

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento