Doppia partecipazione psicantrica al Festival Internazionale delle Abilità Differenti

10364051_639439699472199_401493577316944238_n

Il Festival Internazionale delle Abilità Differenti è una manifestazione incredibile e unica al mondo che la Cooperativa Sociale Nazareno (capitanata dal Dr. Sergio Zini)  organizza a Modena e dintorni da anni. Coinvolge artisti disabili da tutta Italia e anche da fuori con esibizioni di altissimo livello che si svolgono nei più bei teatri della zona e in alcune strutture della Cooperativa. Due anni fa partecipammo a un indimenticabile concerto a Casa Mantovani a Bologna dove presentammo lo spettacolo di psicopatologia cantata. Quest’anno siamo stati coinvolti come ospiti in due appuntamenti del Festival. Il primo al Teatro Comunale di Carpi (dove ci hanno dotato anche di camerino…uauuuuu) il 27 maggio, nella serata Open Festival di premiazione dei gruppi musicali e di danza che hanno vinto il concorso di quest’anno. La serata è stata presentata dal simpatico giornalista di Avvenire Pino Ciociola e ha visto la partecipazione del gruppo dei Sognatori da Avellino e della compagnia di teatro Schio Sociale. Noi abbiamo eseguito alcuni brani del nuovo disco e abbiamo chiuso la serata suonando il brano La Felicità con tutti i partecipanti sul palco. Energia davvero unica! Il secondo appuntamento ci ha visto come ospiti sabato 31 maggio alla conferenza intitolata Il coraggio di guarire, tenuta da due vecchie conoscenze psicantriche: il Professor Gianpaolo Guaraldi e il Dr Silvio Lenzi. Il primo è stato uno dei maestri del Palmieri alla Scuola di Specializzazione in Psichiatria di Modena (e ha scritto un capitolo del nostro primo libro), il secondo è stato maestro di entrambi alla Scuola Bolognese di Psicoterapia (e ha scritto la postfazione al nostro primo libro). L’argomento della guarigione dalla malattie mentali è complesso ed estremamente stimolante e i due relatori, non hanno deluso le aspettative. Il Prof. Guaraldi ha illustrato il concetto di guarigione alla luce di 50 anni di esperienza clinica, mentre Lenzi ha raccontato il cambiamento per come viene inteso nella psicoterapia cognitiva. Noi psicantrici abbiamo suonato alcune delle nostre canzoncine e abbiamo concluso con una canzone piena di coraggio La leva calcistica della classe 68 del maestro De Gregori. Un grazie enorme agli organizzazione del Festival per questa bellissima opportunità!!!

2014-05-31 13.26.18

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento